gasherbrum2011.it
La Spedizione Gasherbrum 2011
K4 è il suo nome originario, ma sulle carte lo trovate come Gasherbrum 2, che in lingua Baltì significa "Muraglia scintillante".
A dirimpetto di K2 e Broad Peak nel Karakorum pakistano, il G2 è una montagna di 8035m, la tredicesima degli ottomila..

La via di salita prevede di ripercorrere la traccia dei primi salitori austriaci del 1956 lungo l'itinerario dello sperone sud e poi della cresta est. .. Leggi Tutto...
sponsor
Coopservice Galileo Ausili Ortopedici RCM spa ziehm
Koinos Bertani Events Pubblicità Universal Flex
sponsor tecnici
asus eeepc Aku | trekking & outdoor footwear Mico northwall
rescue consulting reggiogas Kamp 3000 Kamp 3000
Rifugio Monteorsaro Atomic K2 Skis amaka
Luxferov Pikla Sport Farmacia Montecavolo Latteria Bismantova
Ultime dal Blog

Nicola - domenica 03 luglio 2011 -
Salita C1
Esistono diversi modi di andare in montagna e qui, nella più montagna delle montagne le differenze si enfatizzano e ti permettono di distinguere bene...

Chi va in montangna per compiere una "impresa", la sua impresa, che siglerà la differenza dagli altri e che dovrà raccontare, riempiendo di "curiosità" i commensali a qualsiasi latitudine per anni!

Chi va in montagna per mestiere ed aiuta con notevole lucro, chi vuole ammorbare i commensali narrando con enfasi di tragedie ed immani difficoltà. In realtà negli occhi di questi noti lo stesso disincanto e diffidenza di chi sa suonare musiche celestiali ma è costretto alla catena di montaggio tutto il giorno!

Chi ha organizzato con scrupolo la sua spedizione e credeva che "tutto compreso" prevedesse sicurezza, ponti su crepacci che non si aprono all'improvviso sotto i tuoi piedi, subdoli e fuori norma, corde fisse montate nei tratti difficili dallo Spirito Santo o frutto della sintesi clorofilliana per gli agnostici più illuminati.

Chi "ma tanto si tratta di andare in fila con una Jumar attaccata ad una corda" che fiorisce sotto la neve nei tratti verticali, assieme ad un altra inflorescenza tipica, la bandierina segnavia.

Quelli che "ho pagato" non dovrò micca fare fatica e respirare aria senza il giusto 21% di ossigeno almeno!

Quelli che etica e morale...? Ho comprato lo "sherpa"!

Quelli che sono o vogliono essere parte di una elite, di un circo-lo internazionale degli Alpinisti che conoscono tutti i più importanti che hanno scalato 15 dei 14 ottomila della terra.

Quelli che la montagna l'hanno nel DNA e cercano quassù una pace che null'altro può infondergli.

Quelli che in montagna ci sono nati e vogliono viverci incantandosi tra la bellezza inconcepibile di pareti e seracchi che solo qui possono trovare!

Quelli che contemplando un creato così trovano conferma dell'esistenza di un Dio, e contemplando te... altrettanto!

Quelli come noi che ritrovano tra questi monti il suono della voce dei loro amici!

Quelli come noi che, tutto insieme virtù e debolezze non riusciranno in nessuna impresa, ma ammorberanno i commensali per anni e coscenti di ciò, cercano di rendere utile per qualcuno la loro gita e raccolgono soldi per chi ne ha davvero bisogno... come fanno tanti di quelli che sono stati lassù sulla montagna!

...Comprate le magliette che portiamo i soldi agli amici di Gilgit!
Fabrizio - sabato 02 luglio 2011 -
Cara Mamma,
so di certo che il tratto di vita che sto vivendo ti procura apprensione e preoccupazioni.
Nemmeno voglio nascondere che è stata questa una decisione che non può che complicarti ulteriormente la vita.
Proviamo però, invece che a valutare e analizzare le oggettive difficoltà, a considerare ciò che sto vivendo.
Le giornate qui non è che semplicemente "trascorrono".
Le giornate che sto vivendo sono come fatte di un concentrato di emozioni, dove non mi è dato di guardarle da lontano, ma sono obbligato in ogni minuto ad esserci dentro.
Le giornate qui sono piene fino all'orlo di entusiasmo, bellezza, fatica e profondità.
Misurandomi scopro ogni giorno di realizzare un po' di quello che sono.
Non c'è un vero perchè nel fare queste cose.
Il perchè lo scopri sentendo a tratti che questa è un po' della tua "inconfondibile" vita.
So che hai la forza per andare oltre.
Porta pazienza per l'ennesima volta.
Non posso eliminare le difficoltà che ti procuro, ma posso farti sapere che ne vale la pena.
Fabrizio - sabato 02 luglio 2011 -
Abbiamo caricato nuove e fresche immagini nella sezione le foto
Nuove lo si può vedere, fresche lo garantiamo!

Quelle della salita al campo 1.

Qualcuna della vita al campo base

E poi l'ultima parte del trekking prima del campo base, con un sacco di montagne.

Fabrizio - venerdì 01 luglio 2011 -
Campo 1
La notte precedente alla salita a C1, passata a Campo Base, ci ha riservato neve e vento forte, ma quando alle 3 1/2 abbiamo spento le sveglie abbiamo anche trovato un cielo stellato.
Pronti via ci siamo messi in cammino.
La giornata è stata di quelle dure, ma siamo certi che il lavoro pagherà.
La seraccata iniziale è un po' come la nord del Mont Blanc da Tacul, ma giunti sul pianoro infinito che conduce a C1 alla base del Gasherbrum 2, ci siamo trovati ad affrontare difficoltà e insidie notevoli, superate con tanta pazienza, assicurazioni continue e ogni tanto un piccolo HOP!!
Un po' come da bambini sulle giostre..
Giunti al C1 dai nostri zaini, come dal cilindro di Silvan, uscivano tende, materassini, sacchi piuma, pale, fornelli, bombolette del gas, materiale tecnico e tutto ciò che ci ha consentito di attrezzare il campo per la notte e per le future salite.
Ovviamente sotto alla neve.
Ma è questo che abbiamo cercato.
Ed è questo che ci godiamo.
gasherbrum2011 - giovedì 30 giugno 2011 -
Campo 1 ! Montate le tende a quota 5.880 metri. La salita dell'icefall ha preso circa 8 ore. Nell'ultima parte del percorso ha cominciato a nevicare. Nottata in quota e poi come da programma domani si riscende a campo base. Le previsioni per domani mettono bello, poi il tempo peggiorerà. Tutto bene.
gasherbrum2011 - mercoledì 29 giugno 2011 -
Fra poche ore si parte. In marcia alle quattro di mattina (l'una in Italia) per risalire l'icefall del Gasherbrum con il favore del freddo e una migliore condizione della neve.

Sulle spalle il materiale per piazzare le tende a campo 1 (a quota 5900 circa) e le bandierine per segnare la via.
Fabrizio - mercoledì 29 giugno 2011 -
Star chè l'è acme star a cà dal Diavle..
Quanta via ch'iema fat!
Po arivema su e a taca a nevre.
I parema tut dal marmot quand a ven l'inverne, tut rintana in dla tenda.
"Et vist ac montagne?" a dis Samuele
"An sga la cava gnan a guardale tùte" a rispond me
"Quan i'era un ragaset anca la Preda l'am pariva acsè granda"
"Beh, l'an sarà mia acsè granda ma la Preda l'è un gran Sass"
gasherbrum2011 - martedì 28 giugno 2011 -
gasherbrum neve tenda
Sta nevicando forte e a terra e sulle nostre tende si sono accumulati già 10 cm di neve, ci siamo salutati con un ironico "buon Natale", oggi la giornata ci ha visti impegnati nella riunione tra tutte le spedizioni per attrezzare le corde fisse dal campo 2 in su!

Se le informazioni meteo che abbiamo sono rispettate giovedì verso le 3 si parte per il attrezzare il campo 1, la previsione è di dormire li e rientrare la mattina seguente al campo base sempre col favore del freddo. Inshallah, intanto alla sera tornei di scopa e tutti a vedere i vostri commenti. ciao a tutti.
Fabrizio - lunedì 27 giugno 2011 -
Campo Base
E' la neve che ci ha accompagnato nell'ultimo tratto di avvicinamento al Campo Base.

Abbiamo passato la giornata a montare il campo ed a riposarci cercando di acclimatarci al meglio.

Domani rest day, anche perchè le previsioni per i prossimi giorni non sono splendide.

Il sole nel pomeriggio ci ha permesso di guardarci attorno e di sentirci felici.

Felici perchè questa casetta per il prossimo mese ci darà rifugio.
Felici perchè da questa casetta potremo solo guardare in alto.
gasherbrum2011 - domenica 26 giugno 2011 -
Domani campo base.

I passi fatti, aggiornati fino a stasera, li trovate nella mappa.
« Pagina Precedente | 1 · 2 · 3 · 4 · 5 · 6 · 7 · 8 · 9 · | Prossima Pagina »

gioia infinita
gioia
Quelli che..la vetta
nicola campani
Pratica alpinismo, scialpinismo e arrampicata sportiva.
Massimo Ruffini
Aspirante Guida Alpina, pratica alpinismo, scialpinismo ed arrampicata sportiva.
Samuele Sentieri
E' allenatore nazionale di sci, pratica arrampicata sportiva e scialpinismo.
Fabrizio Silvetti
Ultratrailer, pratica alpinismo e scialpinismo.
Campo Base
nazir sabir expeditions

Nazir Sabir, con la sua agenzia, sarà l'organizzatore della logistica di gasherbrum2011 in Pakistan.
Dai trasferimenti interni alla gestione del campo base, dai complicati disbrighi burocratici per i permessi all'organizzazione del trekking.
Patrocinio di
Il Cuore della Montagna - Associazione Volontaria Cai Castelnovo ne'Monti Soccorso Alpino Emilia Romagna Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano Provincia Reggio Emilia Comunità Montana Reggio Emilia Comune di Castelnovo ne' Monti
Credits
Tutto il materiale presente su Gasherbrum2011.it è rilasciato sotto licenza Creative Commons.

Feed:
rss feed gasherbrum2010 atom feed gasherbrum2010
Translation



sito Cho Oyu 2008
Annalisa Fioretti
Cerca nel sito
Login
:
: